NASCE ASSO PER NUOVE SINERGIE PRODUTTIVE

NASCE ASSO PER NUOVE SINERGIE PRODUTTIVE

“La nascita di A.S.S.O. è per me e credo per molti dei presenti la realizzazione di un sogno. Ringrazio tutti ed in particolare Rolando Marciano, Foad Aodi, Ernesto De Rosa ed Enzo Acquaviva che insieme a me hanno reso possibile la nascita di questa nuova e innovativa realtà.”

Così Diego Pizzicaroli presidente di A.S.S.O (Associazionismo Sindacale Solidale Organizzato) alla presentazione tenutasi oggi presso la Camera dei Deputati in Sala Salvadori.

“La diversità della nostra organizzazione si deve prima di tutto alle qualità delle persone che hanno deciso di farla nascere e in secondo luogo all’idea che oggi non abbia più senso una contrapposizione e una divisione tra associazioni datoriali e sindacati e associazioni di professionisti, siamo prima di tutto persone e da questo dobbiamo partire.”

“Inoltre molti di noi imprenditori di oggi siamo figli di carabinieri, operai, postini insomma una divisione netta non trova corrispondenza neanche nelle nostre storie personali. E’ solo unendo le nostre competenze e i legittimi interessi delle categorie che rappresentiamo che possiamo portare un contributo serio da mettere a disposizione del Paese.”

Significativa la presenza di Vincenzo Di Sarno della Federazione Nazionale Autonoma Imprenditori e Liberi Professionisti in quest'ottica inclusiva.

Dopo il neo presidente di A.S.S.O è intervenuto il presidente di CEPI Rolando Marciano insistendo sulla necessità di mettere le piccole e medie imprese al centro della politica economica del Paese e dell’UE considerando che sono loro a dare lavoro a più dell’85% degli occupati.

Sono Intervenuti anche, Foad Aodi, Ernesto De Rosa in rappresentanza delle loro organizzazioni portando ognuno un peculiare contributo.

A.S.S.O è una Confederazione formata da più Associazioni e Confederazioni e sarà la prima in Europa ad aggregare la rappresentanza datoriale con la rappresentanza dei lavoratori e delle attività con fini sociali. Oggi ha già circa 100.000 aziende associate ed oltre 300.000 tra lavoratori, professionisti e manager, unendo insieme federazioni e associazioni (nazionali e/o territoriali) che operano nei settori del pubblico e del privato, del terziario (commercio, turismo, trasporto ed altri comparti), della piccola e media industria, dello spettacolo e della cultura, dell’artigianato, dell’agricoltura, delle libere professioni, del lavoro autonomo in generale, nonché Istituti universitari, di formazione, di ricerca, e delle organizzazioni sociali in generale. L'intento di questa Confederazione è quello di cambiare il mondo del lavoro creando nuove sinergie produttive, non solo nel territorio Europeo, che possano aiutare ad affrontare le nuove sfide del mondo contemporaneo.

Presenti all’evento erano anche l’on Marco Di Lello e l’on. Antonio Cuomo del partito Democratico che hanno augurato un buon lavoro ad ASSO apprezzandone gli intenti fondativi.

Ufficio Stampa

23.02.2017

331.6268447
info@cepi-uci.it  
https://www.cepi-uci.it