Microcredito: un fenomeno in forte crescita

Microcredito: un fenomeno in forte crescita

Si fanno sempre più importanti i numeri del Microcredito. 

Secondo un recente rapporto dell'Ente Nazionale del MIcrocredito, guidato da Mario Baccini, crescono quotidianamente i giovani e le start-up che si avvalgono di questo prestito bancario garantito dallo Stato attraverso la garanzia del Mediocredito Centrale.

 

La platea

I giovani e le start-up si confermano come i principali richiedenti di questa particolare forma di prestito. A trainare la domanda sono sempre più i Millennials, in continua crescita e in progressiva espansione: dalla toelettatura per cani e gatti alla sala esports, dal centro benessere al centro copie, e cosi via dicendo. Ora che gli anni più bui della crisi economico-sociale sembrano alle spalle, emerge con chiarezza la continua tendenza alla crescita del numero delle attività imprenditoriali gestite da giovani, donne ed immigrati. 

 

Le finalità 

Un andamento che mette in luce le forti potenzialità dello strumento Microcredito che si rivolge a tutta la cittadinanza attiva con l’obiettivo di contribuire alla soluzione del problema occupazionale. Un prestito facile da ottenere, semplice nella sua strutturazione burocratica: documenti del richiedente, preventivi di acquisto ed impegnativa della sede dove si intende svolgere l’attività (sono queste le carte basilari per avviare la pratica di microcredito).

 

L'iter amministrativo

Pochi giorni e si viene chiamati per il primo colloquio (presso gli Uffici di Assimea) esplorativo dell’idea progettuale: un confronto a tu per tu con il Tutor che verte sul senso pratico dell’idea progettuale. Un confronto serio e professionale (senza stress!) su quelle che sono le idee imprenditoriali che si vogliono mettere in pratica. Un momento di confronto del richiedente con la struttura di supporto all’esito del quale viene stabilito la fattibilità della richiesta (anche se, per essere stati chiamati a colloquio, esistono ottime speranze che lasciano presagire il buon esito della pratica).

Dal punto di vista bancariio, parliamo di un mutuo chirografario, a tasso fisso, di importo massimo 25.000 euro, i quali possono diventare 35.000 euro se le ultime 6 rate sono state pagate regolarmente e se lo sviluppo del progetto finanziato risulta in linea con il raggiungimento dei risultati intermedi stabiliti.

 

 

A chi rivolgersi 

ASSIMEA - SPORTELLO MICROCREDITO  

Via Armando Diaz, 8 – 80134 NAPOLI

Telefoni per appuntamento ed informazioni:

Tel. 081.5515795 – Cell. 333.1414505 - 333.7121536

Giorni di ricevimento e orario: Lun-Mer-Ven, 15.00 - 18.00

Modulo di Contatto

ASSIMEA - Associazione Nazionale delle Imprese